Le differenze tra GAAP e IFRS

I Principi contabili generalmente accettati (GAAP) e gli International Financial Reporting Standards (IFRS) sono i due principali quadri contabili utilizzati nel mondo oggi. Sebbene le organizzazioni responsabili di questi due quadri si siano impegnati in colloqui per minimizzare le differenze tra i quadri, ci sono ancora molte differenze significative. Queste differenze includono:

  • Regole contro principi . GAAP è basato su regole, il che significa che è pieno di regole molto specifiche su come trattare un gran numero di transazioni. Ciò si traduce in alcuni giochi del sistema, poiché gli utenti creano transazioni che hanno lo scopo di manipolare le regole al fine di ottenere migliori risultati finanziari. La base delle regole si traduce anche in standard molto ampi, quindi il testo dei GAAP è molto più grande del testo degli IFRS. L'IFRS è basato sui principi, in modo che le linee guida generali siano stabilite e gli utenti dovrebbero usare il loro miglior giudizio nel seguire i principi.

  • Inventario LIFO . GAAP consente a una società di utilizzare il metodo di valutazione dell'inventario ultimo entrato, primo uscito, mentre è vietato dagli IFRS. LIFO tende a produrre livelli insolitamente bassi di reddito segnalato e nella maggior parte dei casi non riflette l'effettivo flusso di inventario, quindi la posizione IFRS è più teoricamente corretta.

  • Valutazione delle immobilizzazioni . I GAAP richiedono che le immobilizzazioni siano dichiarate al loro costo, al netto di qualsiasi ammortamento accumulato. Gli IFRS consentono di rivalutare le immobilizzazioni, quindi i loro valori riportati in bilancio potrebbero aumentare. L'approccio IFRS è teoricamente più corretto, ma richiede anche uno sforzo contabile notevolmente maggiore.

  • Annotare gli storni . GAAP richiede che il valore di un asset di magazzino o di un asset fisso sia svalutato al suo valore di mercato; GAAP specifica inoltre che l'importo della svalutazione non può essere stornato se il valore di mercato dell'attività aumenta successivamente. Secondo gli IFRS, la svalutazione può essere stornata. La posizione GAAP è eccessivamente conservativa, poiché non riflette cambiamenti positivi nel valore di mercato.

  • Costi di sviluppo . GAAP richiede che tutti i costi di sviluppo siano addebitati alle spese quando sostenuti. Gli IFRS consentono di capitalizzare e ammortizzare alcuni di questi costi su più periodi. La posizione IFRS potrebbe essere troppo aggressiva, consentendo il differimento dei costi che avrebbero dovuto essere addebitati a spese immediatamente.

Abbiamo notato alcune delle differenze più significative tra GAAP e IFRS. Ci sono centinaia di differenze minori all'interno di ciascuno dei principali argomenti della contabilità, che vengono costantemente aggiornate man mano che i due standard vengono aggiornati.

Articoli Correlati