Definizione di retribuzione positiva

Panoramica della retribuzione positiva

Un sistema di pagamento positivo rileva gli assegni fraudolenti al momento della presentazione e impedisce che vengano pagati. Ciò significa che gli assegni i cui importi di pagamento sono stati modificati o che derivano da scorte di assegni rubati saranno contrassegnati dalla banca. Questo è un modo efficace per fermare le frodi nei controlli. I passaggi di pagamento positivi di base sono:

  1. La società emittente invia periodicamente un file alla propria banca, in cui sono elencati i numeri degli assegni, le date e gli importi di tutti gli assegni emessi nell'ultima esecuzione degli assegni.

  2. Quando un assegno viene presentato alla banca per il pagamento, il cassiere confronta le informazioni sull'assegno con le informazioni fornite dalla società. In caso di discrepanza, la banca trattiene l'assegno e lo notifica alla società.

Alcune banche accettano anche file dall'invio di società che contengono il nome del beneficiario per ogni assegno, il che dovrebbe impedire a qualcuno di alterare illegalmente il nome del beneficiario e che il beneficiario emetta il pagamento all'entità modificata.

Una variazione del concetto di retribuzione positiva è la retribuzione positiva inversa , in cui la banca invia quotidianamente informazioni sulle sue accettazioni di assegni alla società e paga gli assegni approvati dalla società. Realisticamente, se la società non approva gli assegni entro un lasso di tempo relativamente breve, la banca sarà costretta a pagare gli assegni. Pertanto, la retribuzione positiva inversa non è un controllo efficace quanto la retribuzione positiva.

Problemi con retribuzione positiva

Diverse preoccupazioni sono state sollevate con il sistema di retribuzione positiva, che includono:

  • Se la società si dimentica di rilasciare un file alla banca, tutti gli assegni che avrebbero dovuto essere inclusi in quel file potrebbero essere rifiutati dalla banca.

  • Il file dovrebbe contenere tutte le transazioni di assegno varie, come gli assegni manuali, in modo che la banca sappia cosa fare quando questi elementi vengono presentati per il pagamento.

  • Un assegno tagliato e portato direttamente in banca può arrivare allo sportello prima che il file associato venga inviato alla banca alla fine della giornata, con il rischio di un assegno rifiutato.

  • Il sistema di retribuzione positiva protegge essenzialmente le banche dalla responsabilità, eppure addebitano alle aziende questo servizio.

Nonostante questi problemi, una retribuzione positiva può essere utile in determinate situazioni per porre fine al controllo delle frodi.

Quando un'azienda sceglie di utilizzare i pagamenti ACH per emettere pagamenti elettronici, elimina la necessità di una retribuzione positiva, poiché gli assegni non vengono più utilizzati come base per i pagamenti.

Articoli Correlati